Come nasce una cravatta Talarico

Come si indossa la pochette

I Coniugi BOCELLI, estimatori della Maison Talarico

La pochette a quattro punti del premier Conte

SULLA VIA DELLA SETA DI UN’ELEGANTE CRAVATTA

Talarico

IN FRECCIAROSSA CON MAURIZIO TALARICO, ICONA DI STILE ED ELEGANZA MASCHILE

La cravatta è una sorta dono ai capi di Governo negli incon- Ho sempre avuto voglia di fare im- di strumento diplomati- co. Quanti discorsi partono dall’assunto “che bella cravatta”, e proprio da lì può nascere un buon rap- porto tra le persone. Per tutti un ac- cessorio dell’eleganza maschile, ma per alcuni, come Fabrizio Palermo, Ad di Cassa Depositi e Prestiti, assume anche un valore scaramantico, di buon augurio». A parlare, nella sala meeting del Frecciarossa, è Mauri- zio Talarico, signore italiano delle cravatte. La sua azienda artigianale nasce nel 1999 in Calabria, terra di origi- ne dell’imprenditore. «Mi credono l’amministratore delegato, in realtà lo è mio figlio Tiziano. Il mio compi- to sono le relazioni istituzionali e il mercato estero, il mio regno è l’uf- ficio stile. Mi rifugio lì a disegnare cravatte e a scegliere i colori, che sono fondamentali, trasmettono positività e apertura mentale». Leggi tutto